presentazione
sede museale
collezione

> sezioni museali

casa contadina.
edilizia rurale
gualchiere
industrie rurali
industria della lana
: lavorazione della lana
: follatura
industria della seta
lavoro agricolo
mulini
pastorizia
popolazione agricola
proprietÓ terriera
territorio moranese

servizi
bibliografia

Morano
  follatura

La follatura Ŕ la feltratura a cui si sottopongono i tessuti di lana per conferire loro compattezza, resistenza e morbidezza. Si esegue mediante apposite macchine (la gualchiera) nelle quali il tessuto, imbevuto di particolarti sostanze, viene compresso in modo che le fibre si saldino tra loro.

Tale operazione in passato avveniva mediante due o pi¨ massicci martelli lignei, posti in una vasca anch'essa di legno, che erano azionati, attraverso un albero a canne, da una ruota idraulica sostanzialmente non diversa da quella impiegata normalmente nei mulini.

I panni di lana venivano immersi in una soluzione alcalina (costituita, nei modelli pi¨ antichi di gualchiera, dalla cenere), che facilitava la saldatura delle fibre; venivano quindi battuti ripetutamente con i martelli e infine lavati.

Nell'antichitÓ i martelli erano azionati a mano. L'impiego della ruota idraulica avviene dal medioevo in poi.
un'immagine della vasca in legno di quercia della gualchiera Mainieri in cui veniva eseguita la follatura dei tessuti





 
|1|