presentazione
sede museale
collezione

> sezioni museali

i paramenti sacri
la produzione lignea
le argenterie
raccolta di dipinti
Deposizione
Ges¨ Bambino dormiente
Gloria SS. Sacramento
Immacolata
Madonna degli Angeli
Pannelli con vasi di fiori
San Biagio e San Nicola
San Francesco d'Assisi
San Gioacchino e la Vergine Bambina

servizi
bibliografia

Rogliano
  San Francesco d'Assisi

Il dipinto, originariamente collocato su uno degli altari laterali della Chiesa di Santa Maria del Carmine (o dei Cappuccini), raffigura il Santo di Assisi in estasi e documenta l'orientamento ed il gusto della committenza ecclesiastica (l'ordine francescano in questo caso), che si rivolge a Napoli, capitale del Viceregno.

Il pittore che ha realizzato l'opera, sebbene vincolato dalla specificitÓ del soggetto e, quindi, dalla committenza, dai limiti iconografici e compositivi, Ŕ capace di conferire concretezza all'immagine di un santo fatto di carne, di panni, di luci e di ombre, insomma di santitÓ vera.
pittore napoletano, San Francesco d'Assisi
prima metÓ del XVII secolo, olio su tela, cm 107x57



 
|1|